Che cosa sono le scuole di manga?

Che cosa sono le scuole di manga?

Tra gli amanti dei fumetti vi è da sempre la disputa tra coloro che adorano quelli in stile occidentale, e quelli che preferiscono di più quelli orientali. In questo caso, infatti, non si parla propriamente di frumento ma, bensì, di manga. Questi infatti sono delle storie a fumetti tipiche del Giappone che si sono successivamente diffuse in tutto il mondo. Particolarmente apprezzate per la loro estrema semplicità di comprensione e per l’immediatezza delle storie, i manga sono diventati un vero e proprio cult della cultura giapponese.

Che cosa sono i manga?

Come abbiamo detto in precedenza, i manga sono una serie di fumetti originari del Giappone. Qui, invece, con il termine manga ci si riferisce generalmente a tutti i fumetti indipendentemente dal target per i quali sono destinati. L’esplosione delle fenomeno manga avvenne nel Giappone degli anni 50 e ha portato alla creazione di un settore incredibilmente florido a livello nazionale e non. In generale i manga venivano inizialmente pubblicati in particolari riviste che, solitamente, contenevano numerose storie proprio come i fumetti occidentali.

I manga si caratterizzano per delle figure dai tratti dalla fisionomia spesso infantili; questo dettaglio potrebbe far intuire che l’opera sia destinata ad un pubblico di bambini e ragazzi; in realtà, la complessità delle storie narrate spesso crea una dicotomia tra il testo e le immagini: diventa dunque possibile trattare argomenti complessi con estrema facilità. Un elemento essenziale nella definizione e nella struttura dei fumetti manga è sicuramente l’impaginazione la struttura della pagina. Questa, infatti, viene solitamente studiata a tavolino da uno sceneggiatore che è in grado di fondere la storia con l’arte visiva. In questo modo è possibile ottenere un continuum tra ciò che il lettore vede e legge creando un’immagine mentale assolutamente realistica di quello che sta succedendo nella storia.

Quali sono gli elementi principali di un fumetto manga?

Come detto in precedenza tra le principali caratteristiche di un fumetto manga vi è sicuramente una attenzione particolare nella strutturazione e nella progettazione dell’impaginazione della pagina. A questo scopo bisogna tenere in considerazione che i fumetti manga, a differenza dei fumetti occidentali, vengono letti da destra verso sinistra. A questo scopo, dunque, è necessario che l’impaginazione e le inquadrature delle singole didascalie vengano strutturate in maniera efficiente ed adeguata.

Solitamente le vignette vengono classificate in quattro categorie: le vignette orizzontali, che vengono utilizzate per creare uno stacco fra due argomenti; le vignette verticali che servono per creare una continuazione e dare ritmo, quelle diagonali che generano solitamente una tensione emotiva e non. Infine ci sono le vignette aperte o chiuse. Queste sono molto importanti in quanto spingono il lettore a proseguire la lettura. Un altro dettaglio non indifferente e la lunghezza del testo nelle vignette: nei fumetti occidentali, infatti, solitamente il testo ha un ruolo determinante nella narrazione. Nei fumetti manga, invece, il testo è molto contenuto e buona parte del messaggio viene trasmesso direttamente dal disegno.

Come scrivere un fumetto di successo?

Insomma, si è visto che le regole per creare un fumetto manga sono particolarmente complesse. A questo scopo, infatti, è necessario avere una visione d’insieme per riuscire a mettere insieme tutti i tasselli necessari a creare una storia coerente e, soprattutto, avvincente. Ecco perché, infatti, nel corso del tempo, sono fioriti degli istituti che si sono specializzati proprio nel trasmettere tutte quelle conoscenze e competenze necessarie per avere successo in questo settore.

Non bisogna infatti sviluppare soltanto una buona manualità per dare voce alle proprie idee per il fumetto; è altresì necessario avere le giuste conoscenze per riuscire ad organizzare e a redigere un testo che sia il più sensato e corretto dal punto di vista logico possibile. Attenzione, inoltre, che i fumetti di tipo manga non sono statici ma in continua evoluzione, farsi affiancare da una scuola di manga sarà una opportunità in più per riuscire a mantenersi sempre al passo con le nuove tendenze e rendere in questo modo le proprie storie contemporanee. La scuola di manga dunque è quell’ente che aiuta i giovani talenti a sviluppare le giuste competenza per disegnare e scrivere fumetti manga di successo. Un buon esempio potrebbe essere l‘accademia di manga Lucca Manga School.