Cosa visitare a Sarnico

Cosa visitare a Sarnico

Sarnico è un piccolo ed accogliente comune italiano situato in Lombardia, più precisamente nella provincia di Bergamo. Si affaccia sulla sponda ovest del Lago d’Iseo e ospita ogni anno centinaia di turisti. Il paesaggio è suggestivo, ed è proprio il lago che garantisce a questo comune molte possibilità a livello turistico. In questo luogo si possono svolgere diverse attività quale windsurf, sci nautico e canottaggiolla comunità locale di sviluppare questo posto e poterne far godere le sue bellezze a tutti coloro che lo vogliono visitare.

Sotto l’aspetto artistico, il paese non ha nulla da invidiare ai centri limitrofi in quanto conserva una torre medievale e la rocca Zucchellis della quale si possono apprezzare i resti della cinta muraria e della Torre. Tra i luoghi di interesse più importanti, vi è senza dubbio la torre di San Paolo testimonianza medioevale Ma che oggi è adibita a Campanile. Il centro storico della città ospita il cuore pulsante della vita urbana in quanto sono presenti ristoranti, bar e vetrine addobbate.

Nelle piazze solitamente vengono ospitati eventi come il famoso festival degli artisti di strada che ogni anno, dal mese di giugno a quello di agosto, presenta circa 50 compagnie nazionali ed internazionali che animano le vie con diversi spettacoli. Durante il giorno è sempre bello passeggiare lungo Il Porticciolo turistico dove ci si può rinfrescare mangiando un gustoso gelato ho sorseggiando una bevanda ghiacciata. Dopo lunghe passeggiate tra i vicoli e sotto il sole cocente è bene prendersi una pausa per mangiare e per questo vi consigliamo ristoranti o trattorie del centro storico dove potrete assaporare tutti i piatti tipici della cucina locale ed accompagnare tutto con un calice di vino.

I PERCORSI NELLA NATURA
Per riprendere le forze nel pomeriggio potrete fare un giro tra la natura nel Sentiero Forcella Molere. Quest’ultimo si sviluppa le spalle del centro abitato ed inizia da via Faletto ed in poco tempo si prosegue lungo il percorso della Madonna. La vegetazione riporta al tipico paesaggio Mediterraneo è lungo il percorso s’incontrano diversi luoghi magici Come: La chiesa degli Alpini, la cappella consacrata alla vergine, la Rocca zucchellis e per ultima la chiesa dei Santi Nazario e Rocco. Merita di essere ricordata anche la chiesa dedicata a San Martino che custodisce un altare ligneo e dipinti vari tra cui spicca senza alcun dubbio l’imperatore valentiniano davanti a San Martino.

ALTRI LUOGHI DI INTERESSE
Nella città sono presente alcune ville di stile liberty, costruite dalla famiglia Faccanoni: Villa Luigi Faccanoni e Villa Pietro Faccanoni. Insieme a queste stupende opere architettoniche, la famiglia ha fatto costruire dalla architetto di fiducia Sommaruga anche il Mausoleo di famiglia. Nei pressi dell’area attrezzata bianche un circolo nautico un’area attrezzata per la sosta dei camper e persino un supermercato. La parte più bella e sicuramente il momento di pausa nella grande area attrezzata ricca di verde del lido Nettuno dove potrete stendervi sul prato e godere del sole. Dopodiché potete addentrarvi in tutti quei vicoli silenziosi che ospitano preziosi architetture come la chiesa di San Paolo.

COSA FARE DURANTE LA SERA A SARNICO
Quando scende la sera, la città si popola di giovani, famiglie, e adolescenti che passeggiano tra le vie stupende o si incontrano nei punti di ritrovo per condividere racconti e spensieratezza. Questa magica atmosfera, rende le serate del fine settimana uniche ed indimenticabili.