L’importanza della SEO local per un sito a tema turistico sul Lago d’Iseo

L’importanza della SEO local per un sito a tema turistico sul Lago d’Iseo

Una delle zone più interessanti e caratteristiche del nostro Bel Paese per luoghi e territorio (e quindi anche per divertimento e relax) è il Lago D’Iseo. Situato nella regione Lombardia, tra il Lago di Garda ed il Lago di Como, esso è senza dubbio un luogo che potremmo definire magico, perché magica è l’atmosfera di cui è carico, con una natura spettacolare e che si presenta al turistica (o comunque all’osservatore) in tutto il suo splendore.

Molto spesso, però, accade che a causa di una cattiva gestione o anche di una scarsa informazione relativa a tutte le possibili attività di promozione e di pubblicizzazione, anche luoghi naturali di un elevato interesse naturalistico finiscano con l’essere poco conosciuti e poco pubblicizzati. E così va a finire che sempre più persone scelgono, per la loro vacanza, classici villaggi turistici ormai sdoganati, spesso anche fuori Italia, senza considerare invece tutte le bellezze naturali di cui la nostra nazione è fatta e tutte le interessanti opportunità che essa fondamentalmente propone.

È qui che può venire in aiuto la SEO, un’attività di ottimizzazione per i motori di ricerca che va espressamente effettuata da esperti e consulenti qualificati nel settore e quindi in grado di fornire tutte le risposte e le soluzioni di cui si può aver bisogno, caso per caso. La Search Engine Optimization è un’attività che generalmente viene svolta per posizionare bene un sito sui motori di ricerca: per farne un esempio, pensiamo a quante volte cerchiamo qualcosa su Google. Se digitiamo sui motori di ricerca la parola chiave “scarpe”, per esempio, saremo sommersi di risultati: tra quei risultati, sicuramente andremo a visitare i primissimi siti che appaiono in prima pagina, chiaramente non prendendo in considerazione quelli delle altre pagine web. Ecco, quei siti che compaiono tra i primi risultati di ricerca per la nostra ricerca “scarpe” sono stati posizionati per quella determinata keyword: dietro a questo risultato, quindi, vi è un lavoro certosino e dedicato da parte di un esperto o consulente che avrà fatto tutto ciò che serve per ottenere quel dato risultato.

Lo stesso si può ottenere per parole chiave geolocalizzate come, ad esempio, “vacanza in Lago D’Iseo”, giusto per rimanere in tema. In questo caso, la SEO è anche local: e questo significa che il posizionamento viene fatto in maniera geolocalizzata, per offrire a chi vuole andare in vacanza in quel dato luogo, delle risposte il più possibile pertinenti e coerenti con la sua domanda.

Quando interroghiamo Google, infatti, ci aspettiamo una sua risposta concreta, coerente e pertinente: e questo non dipende solo dalla capacità di indicizzazione del motore di ricerca, ma anche dal lavoro che c’è dietro la gestione di un sito web e la sua ottimizzazione per i motori di ricerca.

Fattori di posizionamento SEO local: ecco quali sono

Quando un esperto in ottimizzazione lavora per posizionare un sito web, in genere opera su alcuni fattori importanti, che possono essere decisivi a tal proposito. Si calcola che i fattori di posizionamento siano circa 200: è bene che l’esperto o consulente sia in grado non solo di conoscerli ma anche di utilizzarli al meglio per riuscire nel suo proposito.

Tra i fattori di posizionamento SEO local, su cui un esperto SEO può lavorare, sono i seguenti:

  • Tag Title e Meta Description. Quindi, un titolo ed una breve descrizione della pagina (e quindi dell’hotel o del sito turistico che vogliamo posizionare. Se il nostro è un piccolo hotel sul Lago d’Iseo, cercheremo di creare un titolo ed una breve descrizione ad hoc;
  • Dati strutturati. Una sorta di etichette (integrate all’interno di un dato blocco di codice in cui è racchiuso l’indirizzo) che aiutano Google a capire di cosa si tratta: infatti, senza uno specifico linguaggio, è difficile che un browser riesca a capire di cosa stiamo parlando;
  • Immagini. Anche queste devono essere ottimizzate nel modo corretto: è quindi necessario che esse vengano ridimensionate per essere leggibili in modo veloce da Google e quindi anche dall’utente, e che vi sia una descrizione alt tag che dica al motore di ricerca di cosa si tratta (questo serve anche a capire se esse sono pertinenti con il contenuto.
  • Qui trovi la guida completa su tutti gli aspetti più importanti.

Questi rientrano nello specifico tra i fattori più interessanti sui quali si può lavorare. È comunque sempre molto importante, per ottenere dei risultati davvero sorprendenti, riuscire a lavorare in combinazione con un esperto, che possa fornire anche degli utili suggerimenti per essere apprezzati e ricercati online per una data chiave di ricerca.